SEGUICI SU

PARCO DELLA FILANDETTA

Nel cuore di Valdobbiadene oltre alla cantina storica di Bortolomiol si estende il Parco della Filandetta, al cui interno si trovano la cantina di vinificazione, il vigneto biologico dello Ius Naturae, l’anfiteatro a gradoni di pietra e la sala di degustazione “La Filanda”.

 

Nato da una ristrutturazione di architettura industriale dell’architetto Wally Tomé, vincitrice anche del Premio Prometeo per essere un’integrazione virtuosa tra un simbolo dell’industrializzazione e un processo di agricoltura, Parco della Filandetta con tutti i suoi annessi rispecchia fedelmente l’attenzione alla sostenibilità e alla valorizzazione del territorio, che sono tematiche centrali per la strategia aziendale, e si sta configurando sempre più come un vero e proprio agorà del vino.

 

Si accede al Parco dal cancello d’ingresso in Via Mazzini, la via principale di Valdobbiadene, da dove un piccolo sentiero sale fino ad incanalarsi sotto le fronde di una suggestiva capenera, per infine aprirsi agli occhi dei visitatori con la vista mozzafiato sul vigneto e la Cantina di Vinificazione.