Vigneti biologici: buone prospettive per la stagione in corso

Sulle colline di Valdobbiadene l’estate è arrivata e nei nostri vigneti biologici la fioritura dei grappoli è avvenuta in leggero ritardo rispetto allo scorso anno.

Il motivo è dovuto alle temperature di quest’ultimo mese, inferiori alla media del periodo ed a causa delle frequenti piogge verificatesi nell’area del Prosecco Superiore.

Ne risulta che anche la maturazione delle uve sia quindi in lieve ritardo, anche se è ancora troppo presto per poterlo quantificare. Sicuramente saranno fondamentali i mesi di Luglio e Agosto, in cui confidiamo le piante riescano a recuperare il terreno perso durante questa fredda e piovosa primavera.

Nelle scorse settimane la situazione climatica e meteorologica aveva innalzato il rischio della peronospora. Rischio che fortunatamente è stato scongiurato grazie all’accurato lavoro di prevenzione svolto in vigneto e grazie al caldo di questi ultimi giorni che, giunto all’improvviso, ha bloccato il proliferare della malattia.

Ad oggi in vigneto ci troviamo di fronte ad un’abbondante fioritura, con le piante ricche di grappoli che confidiamo si riescano a mantenere fino a maturazione.

Ora, con l’arrivo dell’estate, il tempo dovrebbe migliorare e il pericolo delle intemperie diminuire, facendo si che si presentino le condizioni ottimali per la maturazione delle uve biologiche.

Possiamo affermare quindi che l’annata sta procedendo bene, anche se l’estate è appena iniziata ed è ancora presto per poter fare delle previsioni. Non ci resta che confidare in una ottima continuazione di stagione.