TRA SCRITTURA E PITTURA: UNA SERATA AL PARCO DELLA FILANDETTA – WINE AND ART FARM

Appuntamento venerdì 23 febbraio con Mario Tavernaro e Marco Gottardi alle 19.00 al Parco della Filandetta Bortolomiol.

Scrittura, pittura e scultura come strumenti d’indagine per rintracciare (ma non necessariamente per trovare) il senso della vita, oltre le contingenze e al di là dei conformismi precari che minacciano quotidianamente l’autenticità di una ricerca tanto personale quanto trascendente.

La narrativa di Marco Gottardi, elegante e provocatoria, capace di indignarsi con umorismo di fronte alle trite accadenze dell’esistere quotidiano, ci conduce in un viaggio surreale nella società contemporanea, un itinerario dall’esito imprevedibile che, ponendo quesiti di fondamentale importanza, rivendica la dignità perduta dell’uomo di oggi: il tutto condensato nel suo nuovo libro “Il curioso caso del signor G”

Analogamente, con una plasticità dirompente nella sua essenzialità e con una forza icastica fortemente ipnotica, Mario Tavernaro propone una galleria di personaggi sfuggenti, dai volti indefiniti, in armonia con una loro speciale solitudine che li travalica e li assolutizza. L’arte, quindi, che sia scrittura, pittura o scultura, diventa uno specchio in cui riconoscere o disconoscere la parte più profonda di noi stessi.

Al termine della presentazione seguirà un brindisi con il Prosecco Superiore abbinato a qualche finger food.

Ingresso libero