Personalità che hanno creato la storia del Prosecco DOCG di Valdobbiadene: Mario Geronazzo

Un pensiero e un tributo doveroso a Mario Geronazzo, tra i fondatori della Confraternita del Prosecco e grande amico di Giuliano Bortolomiol: un’amicizia che ha davvero lasciato il segno nel territorio della DOCG del Prosecco di Valdobbiadene.

Dopo essersi arruolati assieme e aver svolto il servizio militare, nell’estate del 1945, Mario Geronazzo confida a Giuliano Bortolomiol di voler tornare a Bologna per finire l’università.  Giuliano, invece, convince l’amico ad iscriversi assieme a lui all’ultimo anno della Scuola Enologica di Conegliano, un legame che resterà indissolubile negli anni, testimonianza di personalità uniche e autentiche, pionieri di un successo oggi diventato internazionale. (Tratto dal libro Giuliano Bortolomiol – Il Sogno del Prosecco di Ettore Gobbato – Veronelli Editore)

Nella foto: Mario Geronazzo e Giuliano Bortolomiol durante uno degli incontri della Confraternita del Prosecco, fondata nel 1946 a Valdobbiadene.