BORTOLOMIOL MUSEUM

Avrà sempre qualcosa di miracoloso un calice di spumante. Eppure nulla è più reale della terra che nutre la vigna, e della fatica dell’uomo che la lavora.
Se le risorse della natura talvolta ci stupiscono è grazie a uomini che hanno saputo intuirne le potenzialità ed hanno dedicato la vita ad uno grande progetto. Uomini come Giuliano Bortolomiol che, erede di due secoli di tradizione vignaiola iniziata nel lontano 1760 dall’avo Bartolomeo, ha fatto tesoro del passato ma ha guardato al futuro con coraggio, forte spirito di innovazione e grande fiducia nel suo sogno: il sogno del Prosecco.

Ecco le immagini che scorrono come ricordi di una storia unica e autentica che ha portato questo sogno a realizzarsi.