Cortina: all’evento per celebrare le Olimpiadi del ’56 si brinda con Bortolomiol

Cortissima 56 è un evento che Sabato e Domenica ha voluto ricordare un momento storico, riportando in scena i volti, le immagini e le emozioni del grande sci.

A 60 anni dall’Olimpiade una due giorni di appuntamenti – il 20 e il 21 febbraio –  ideata e organizzata da M’Over che ha visto l’incontro tra atleti di ieri e quelli di oggi, tra passato e modernità, tra sport e tradizione. Bortolomiol, grazie alla stretta collaborazione con M’Over, ha partecipato con il Prosecco Superiore Senior che è stato degustato all’evento di presentazione assieme ai piatti dello chef Stefano Callegaro, vincitore di MasterChef 2015, e consegnato in premio ai vincitori della gara di sci che si è svolta nella giornata di domenica sulla pista del gigante delle olimpiadi del 56 in Faloria.

Per l’occasione è tornata a Cortina la Fiamma Olimpica, sia quella originale del ’56, sia quella portata da Kristian Ghedina, tedoforo nel 2006 e cinque volte olimpionico. Oltre a lui, presenti all’evento Deborah Compagnoni, Carlo Calzà e Bruno Alberti, grandi olimpionici del passato.

Un’altra occasione esclusiva che ha coniugato sport, passione e tradizione a cui Bortolomiol è orgogliosa di aver partecipato con il proprio Prosecco Superiore Millesimato.