BORTOLOMIOL FIRMA LA CARTA DI MILANO PER IL FUTURO DEL PIANETA

Ponendo un ulteriore, importante tassello nel proprio percorso di responsabilità sociale, proprio in questi giorni Bortolomiol ha deciso di assumersi un impegno diretto ed ufficiale nei confronti del futuro del nostro pianeta firmando la Carta di Milano, un documento di impegno collettivo sul diritto al cibo, tradotto in 19 lingue e rivolto a cittadini, imprese, associazioni ed istituzioni, che sarà l’eredità immateriale di Expo 2015 verso i governi di tutto il mondo.

Infatti, come sancito dallo Human Development Report del 2011 “Salvaguardare il futuro del pianeta e il diritto delle generazioni future del mondo intero a vivere esistenze prospere e appaganti è la grande sfida per lo sviluppo del 21° secolo.” E inoltre “Comprendere i legami fra sostenibilità ambientale ed equità è essenziale se vogliamo espandere le libertà umane per le generazioni attuali e future.”

Proprio come Bortolomiol, sempre più aziende italiane ed estere hanno voluto render noto all’umanità intera il proprio impegno quotidiano nel migliorare tutti quegli aspetti che possano contribuire a minimizzare lo spreco, ridurre i rifiuti, facilitare smaltimento e recupero dei materiali usati e contribuire agli obiettivi dello sviluppo sostenibile sia attraverso l’innovazione dei processi, dei prodotti e dei servizi, sia attraverso l’adozione e l’adempimento di codici di responsabilità sociale.

 

Per maggiori informazioni e per sottoscrivere la Carta di Milano, questo è il link al sito ufficiale: http://carta.milano.it/it/