Bortolomiol alla convention “Wine & Design” di UPM Raflatac: l’innovazione sostenibile per il settore vinicolo

Bortolomiol, per restare sempre aggiornata sulle soluzioni più innovative per la sostenibilità dei processi aziendali, ha partecipato alla conferenza sui nuovi trend nel mercato del vino organizzata da UPM Rataflac – azienda leader a livello mondiale nella fornitura di soluzioni per l’etichettatura autoadesiva – che si è tenuta nella splendida cornice del castello di Susegana.

Durante la convention “Wine & Design”, che ha riunito esperti del settore, sono stati esplorati diversi aspetti del mondo dell’etichettatura: dalle tecniche di stampa, al design del packaging, allo sviluppo tecnologico e sostenibilità, un’opportunità unica per discutere le ultime tendenze nel settore vinicolo, condividere gli insegnamenti e trarre ispirazione dagli interventi.

All’evento – a cui è stata presente Elvira Bortolomiol – è seguita la tradizionale cena di gala annuale dedicata alla collaborazione tra aziende vinicole nell’ambito del programma RafCycle® di UPM Raflatac. RafCycle® propone il recupero ed il riciclo in nuova carta dei supporti siliconati delle etichette autoadesive normalmente destinati alla discarica, migliorando la performance ambientale delle aziende che partecipano al programma. In questo programma si rispecchia il grande impegno di UPM Raflatac per costruire un futuro sostenibile.

“Siamo felici di contribuire a questo progetto di Rataflac – commenta Elvira Bortolomiol che è intervenuta anche per ritirare la relativa certificazione –  che dimostra che grazie all’innovazione continua e alla condivisione di esperienze ogni azienda ha, se vuole, la possibilità di attuare una svolta sostenibile su diversi livelli all’interno della filiera”.